Copertina

49^ MOSTRA ARTIGIANATO Lariofiere, Confartigianato Imprese Como e Lecco  al lavoro per la prossima edizione

Annunci

Sono ufficialmente partiti i lavori di programmazione della 49^ Mostra Artigianato, l’evento a marchio Lariofiere, Confartigianato Como e Lecco che, già in questa prima fase, riserva grandi novità e significativi cambiamenti. Primo fra tutti la formula, flessibile e sempre più rispondente alle esigenze delle aziende artigiane che pur facendo parte di un medesimo settore economico, hanno aspettative diverse riguardo alla partecipazione. Si parte dalle date: le aziende artigiane potranno decidere di optare per una programmazione leggera   di 5 giorni, dal 29 Ottobre al 2 Novembre, o per una presenza prolungata a tutta la settimana della festività di Ognissanti, dal 29 Ottobre al 6 Novembre. Questa innovativa formula consente alle imprese, in un periodo storico tanto particolare quanto complesso, di personalizzare il programma di partecipazione alla mostra secondo una scelta coerente con le proprie strategie commerciali e di marketing.

“Si tratta di un approccio innovativo e sperimentale – spiega Fabio Dadati, Presidente di Lariofiere – che ci consente di accontentare richieste diverse degli espositori e, nel contempo, di costruire il giusto contesto per il lancio di un nuovo progetto che prenderà ufficialmente forma il prossimo anno. Per la prima volta nella storia di Lariofiere, presentiamo una mostra a misura di espositore, altamente personalizzata e rispondente a precisi parametri che, nel tempo e attraverso un dialogo mai interrotto con il nostro mercato di riferimento, siamo riusciti a definire. Nei primi 5 giorni, il pubblico ritroverà la manifestazione nella sua forma classica, con un percorso espositivo strutturato su tre padiglioni, espressione del valore e della cultura artigiana. Dal 3 al 6 Novembre, una parte dei contenuti espositivi verranno sostituiti con iniziative e proposte legate a Make Como, il progetto di valorizzazione della cultura economica e imprenditoriale del territorio che contribuirà a trasformare, nei prossimi anni, il quartiere fieristico e le sue principali funzioni. La conferma del biglietto gratuito per l’ingresso alla mostra, permetterà al pubblico di visitare con facilità entrambe le proposte.”

Il Comitato Promotore, composto dai rappresentati di Lariofiere, Confartigianato Imprese Como e Lecco, che ha il compito di definire gli indirizzi strategici e i contenuti della manifestazione, è già nel pieno dell’attività per rilanciare la Mostra Artigianato dopo due anni fortemente influenzati dall’emergenza sanitaria e in prospettiva dell’edizione 2023, quando verrà celebrato il 50° anniversario.

Esordio alla presidenza per Virgilio Fagioli, imprenditore artigiano comasco che guiderà il Comitato Promotore della mostra per i prossimi due anni e che afferma: “Sono onorato di essere il Presidente di questa 49^ edizione della Mostra, l’evento più importante del panorama artigiano del nostro territorio. Il Comitato è già al lavoro per creare una proposta sempre più rispondente al tema dell’artigianalità e della valorizzazione del lavoro artigiano, in linea con un pubblico attento e sempre alla ricerca di soluzioni innovative. Vi sarà un grande lavoro di ricerca e selezione di quelle realtà che manifestino al meglio il grande saper fare artigiano e che siano testimonianza di valori di unicità e progresso.”

“Anche quest’anno si punta sull’artigianalità – prosegue Roberto Galli, Presidente di Confartigianato Imprese Como – con il claim Valore Artigiano. Un’edizione tra tradizione e futuro i cui protagonisti restano sempre i sapienti maestri artigiani, imprenditori che si contraddistinguono per la loro dedizione nel costruire qualcosa per sé e per gli altri e per il loro profondo senso di responsabilità. Imprenditori, insomma, con la voglia di fare, scritta nel proprio DNA. Il nostro compito, come Confartigianato e come Comitato Promotore della mostra, è quello di indicare alle aziende i possibili percorsi del futuro, di anticipare quelle che saranno le tendenze e le richieste dei mercati, quali competenze serviranno sempre di più. Questi saranno i sentieri che tracceranno il fitto programma di questa 49^ edizione della Mostra Artigianato. Guardiamo avanti, proprio perché conosciamo bene la grande tradizione che abbiamo alle spalle e crediamo nelle generazioni future.”

Nel progetto della mostra, sono allo studio anche numerosi contenuti a completamento dell’offerta espositiva: approfondimenti, momenti di confronto ma anche di intrattenimento che andranno ad arricchire l’esperienza di visita.

“Se la scorsa edizione della Mostra Artigianato è stata definita “della rinascita”, il prossimo autunno daremo vita a quella della “ri-affermazione” del nostro valore artigiano, claim non a caso scelto per accompagnarci in questo nuovo viaggio – commenta Daniele Riva, Presidente Confartigianato Imprese Lecco  Siamo impegnati nella costruzione di un percorso che accompagni il pubblico alla riscoperta dei valori propri dell’essere artigiano, un “ritorno alle origini”, alla nostra essenza che tiene conto del nostro modo di esprimere un mestiere e della galassia di nuove opportunità che ruotano intorno alle nostre imprese. Ci sarà modo di apprezzare i prodotti più tradizionali, ma anche quelli più innovativi e tecnologici. Ci confronteremo su temi di stringente attualità come i bonus e il mismatch tra domanda e offerta che stanno vivendo le nostre imprese. Ci godremo infine momenti di aggregazione, convivialità e vita associativa tra conferme – tra tutte l’entrata gratuita – e tante novità, cito su tutte la nuova durata dell’evento che correrà su due binari paralleli interpretando così le esigenze espresse dagli espositori. L’essere artigiano e poter contare su una vetrina come la Mostra dell’Artigianato è motivo di orgoglio per la nostra Associazione e le imprese che rappresentiamo, oltre ovviamente a quelle che prenderanno parte alla manifestazione”.

49^ MOSTRA ARTIGIANATO   www.mostrartigianato.com 

Il Dieci ringrazia Elias

Annunci

You Might Also Like

No Comments

    Leave a Reply