Erba

AL VIA A CREVENNA L’ALLESTIMENTO PER LA NATIVITÀ SUL SAGRATO

Sabato – meteo permettendo – inizieranno i lavori
Se le condizioni meteo lo consentiranno, inizieranno sabato i lavori per l’allestimento della Natività sul sagrato della chiesa di Santa Maddalena a Crevenna e proseguiranno per alcuni giorni.
“Non è un grande lavoro – dice Angelo Garofoli degli Amici del presepe – ma abbiamo bisogno che il tempo tenga. Purtroppo, le previsioni meteo non sono buone, ma noi ce la metteremo come sempre tutta. Il lavoro più impegnativo è stato ideare l’ambientazione e realizzare sia la capanna sia i personaggi della Natività classica: Maria e Giuseppe, il Bambin Gesù, bue e asinello tutti a grandezza naturale. Completano la scena un gregge di 11 pecore e 5 agnelli con il loro pastore che suona il violino”.
Non è difficile immaginare che il gregge richiami i parrocchiani di Crevenna, che da tempo immemorabile sono indicati con il soprannome di “barinatt”, pecorai appunto. Nello stemma del rione è infatti rappresentata la pecora, per significare l’antica tradizione pastorizia dei Crevennesi.
Ad allestimento concluso, gli erbesi – le passeggiate nel proprio comune sono consentite dall’attuale normativa anticovid – potranno accedere al sagrato della chiesa parrocchiale attraverso un percorso ben preciso e ordinato con opportuno distanziamento.
In poche settimane Garofoli e la squadra dei presepisti hanno creato una suggestiva alternativa al tradizionale e ormai conosciutissimo presepe meccanico, collocato in un’ala della Villa S. Giuseppe di Crevenna dove è pressoché impossibile attivare qualsiasi seria misura antipandemia.
Per questo motivo il parroco don Ettore Dubini con i suoi collaboratori aveva già deciso un anno di stop per il presepe meccanico, ancora prima che la normativa del governo imponesse limiti e restrizioni.
Appuntamento dunque alla prossima settimana. Nel frattempo, la pagina Facebook del presepe aggiorna con post quotidiani e con il Calendario dell’Avvento: aprendo virtualmente la “casellina” del giorno apparirà un pensiero o un’immagine. I navigatori saranno incentivati a interagire attraverso un gioco. Ogni giorno si pubblica il contenuto della “casella” e i nominativi dei primi tre che mettono una reaction (il “mi piace”, il cuoricino, la faccina wow…) verranno annotati. All’apertura dell’ultima casella, alla persona che, nell’arco di 24 giorni, avrà interagito il maggior numero di volte con i post, risultando sempre tra i primi tre, sarà assegnato un regalo.

You Might Also Like

No Comments

    Leave a Reply