Turismo

Apre il Museo delle dogane svizzero con una mostra dedicata al turismo sui laghi nella Belle Epoque

L’offerta turistico-culturale di Lugano si arricchisce da martedì 9 giugno, con la riapertura stagionale del Museo delle dogane svizzero (Cantine di Gandria), nel rispetto delle misure di sicurezza anti Covid-19. Una ripresa differita rispetto alla generale riapertura dei musei svizzeri iniziata lo scorso 11 maggio, che si spiega con la posizione unica nel suo genere del Museo, raggiungibile soltanto via lago. L’accesso al Museo è infatti strettamente legato al servizio assicurato dalla Società Navigazione Lago di Lugano che ripropone le sue crociere turistiche a partire dall’8 giugno.

Apre il Museo delle dogane svizzero con una nuova mostra temporanea dedicata al turismo sui laghi

Il fascino turistico dei nostri laghi a cavallo fra Otto e Novecento è il tema della nuova esposizione temporanea allestita al secondo piano del Museo delle dogane e intitolata « Belle Époque». I laghi prealpini nei manifesti della Biblioteca nazionale svizzera» . La ventina di grandi manifesti turistici d’epoca esposti in mostra vantano le bellezze dei laghi di Lugano, Lcarno e Como e sono un invito a un viaggio nel tempo, più precisamente al periodo compreso fra il 1880 e lo scoppio della Grande guerra.

Informazioni pratiche

Museo delle dogane svizzero Lugano (Cantine di Gandria) T. +41(0)79 512 99 07

mail: museodogane@lugano.ch http://www.museodogane.ch

NUOVO ORARIO: aperto dalle 12:00 alle 16:00 (*) Chiuso il lunedì (a eccezione del 29/6/2020) (*) orario di chiusura valido dal 9 giugno fino a nuovo avviso

Tariffe Adulti (>16 anni): CHF 5.00 / Ragazzi (6-15 anni): CHF 2.50 / Bambini: gratuito

Il Museo è raggiungibile unicamente in battello (fermate: «Museo doganale» o «Cantine di Gandria» (a 5 minuti a piedi dal Museo). Orari e informazioni: Società Navigazione del Lago di Lugano +41(0)91 222 11 11; www.lakelugano.ch

Misure anti-Covid-19 (dal 9/6/2020 info a nuovo avviso) Il numero di visitatori ammessi contemporaneamente all’interno del Museo è limitato. Per facilitare la gestione degli accessi, i visitatori sono pregati di procurarsi i biglietti d’entrata al Museo prima di salire sul battello, alle casse degli imbarcaderi di Lugano-Centrale e Paradiso della Società Navigazione Lago di Lugano.

I visitatori che si presentano al Museo senza biglietto, potrebbero dover pazientare prima di entrare.

You Might Also Like

No Comments

    Leave a Reply