Copertina

Balletto, teatro e musica: nella nuova stagione del Licinium c’è tutto

Il Comune di Erba ha presentato questa mattina il programma della sesta edizione di “ArtiGiano”, festival di arti performative curato dal Giardino delle Ore, e quello della prima edizione di “Sotto le Stelle del Licinium”, nuova rassegna realizzata in collaborazione con il Comune di Erba appositamente per il Teatro Licinium.

Annunci

“Al termine di una serie d’investimenti per la totale fruibilità del Teatro Licinium” ha detto il Sindaco, “proponiamo una stagione davvero significativa che segna la rinascita, oltre che del teatro, della socialità cittadina”.

In cartellone 26 serate che coprono l’intera stagione estiva; di queste ben 22 saranno al Teatro Licinium. In programma concerti di musica classica e sinfonica, danza e teatro partecipato con ospiti d’eccezione come Rossella Spinosa, Direttrice Artistica del Festival di Bellagio e del Lago di Como, e i musicisti Christian Leotta e Fabrizio Poggi. Non mancheranno eventi organizzati da associazioni e comitati del territorio, come la seconda edizione di VERDE del comitato Erbe per Erba, e la seconda edizione del Festival delle Emozioni della Comunità Educante Familiarmente Noi.

L’Assessore Francesco Vanetti, Simone Severgnini e il Sindaco Veronica Airoldi

“Con questo cartellone” è intervenuto l’Assessore alla cultura Vanetti “riempiremo l’estate e per il futuro mi auguro che tutto questo diventi una sorta di Festival che possa trovare una sua collocazione stabile non solo in città ma nel panorama provinciale”.

Aprirà la stagione una compagnia parigina di danza che porterà a Erba JUKEBOX, uno spettacolo in cui sarà il pubblico stesso a scegliere la colonna sonora. Poi sarà la volta delle date di ArtiGiano dedicate a William Shakespeare: il festival partirà infatti con una tre giorni di eventi al Teatro Licinium e vedrà in scena, oltre al ritorno di Romeo e Giulietta e Sogno di una notte di mezza estate, la nuova produzione shakespeariana del Giardino delle Ore, Pene d’Amor Perdute, che debutterà il fine settimana successivo.
Completano il programma di ArtiGiano tre appuntamenti con le performance degli allievi di Scuola Giardino, anche quest’anno guidati da registi d’eccezione nella cornice di luoghi di particolare valore artistico come il Castello Feudale di Monguzzo dove andrà in scena La Donna Volubile di Goldoni, Villa Guaita a Ponte Lambro con lo spettacolo Il Menarca, costruito sulle improvvisazioni degli interpreti che trattano un tema “tabù” e il Teatro Licinium di Erba che farà da scenario allo spettacolo The Lakers.

Anche Simone Severgnini de “il Giardino delle ore”, presentando nel dettaglio il programma, ha detto che “Siamo reduci da un periodo in cui non ci è stato possibile vivere la bellezza e ora, finalmente, possiamo tornare ad affidarci alla cultura”.

Annunci

You Might Also Like

1 Comment

  • Reply
    Federico monti
    20 Aprile 2022 at 19:44

    Sei bravo

Leave a Reply