Copertina

Comincia la corsa al Majnoni

2022: c’è un Presidente della Repubblica da eleggere e anche il nuovo Sindaco di Erba. La data delle elezioni non è ancora fissata ma onestamente chi pensa a concorrere al turno amministrativo è meglio che cominci a darsi da fare. Ne sono convinti gli esponenti del circolo erbese di Fratelli d’Italia che hanno incontrato la stampa per affermare una volta di più che sarebbe meglio un centro destra unito alle prossime comunali.

“Il Clima è favorevole” afferma il coordinatore del circolo Corbellini, i rapporti in Consiglio comunale sono buoni e sbaglia chi ipotizza l’esistenza di diatribe personali tra i componenti delle diverse liste”

“Da diversi mesi FDI si è resa disponibile ad una coalizione delle componenti di centrodestra” gli fa eco il Consigliere Claudio Ghislanzoni già candidato Sindaco nel 2017. ” A distanza di pochi mesi dalle elezioni non è possibile indugiare ulteriormente ed è indispensabile sedersi intorno ad un tavolo per avviare un confronto sui modi per costituire una coalizione e quindi passare alla redazione di un programma comune per i prossimi anni di amministrazione”.

Anche gli esponenti di “Erba-di-tutto” Proserpio e Farano, presenti anch’essi all’incontro con la stampa, concordano con le posizioni espresse da FDI ribadendo, per voce di Farano,  che nonostante la scissione di metà mandato è stata mantenuta unità d’intenti tra i due gruppi.

Considerato che non è ancora il momento del nome del candidato, e nemmeno di eventuali bozze di programma l’unica domanda che resta è: la fate voi la telefonata per avviare il confronto?

“Ribadiamo la necessità e la disponibilità ad aprirci agli altri interlocutori del centro destra erbese” è stata la risposta.

La partita è cominciata.

Nella foto: Anna Proserpio e Paolo Farano (Erba Prima di Tutto), Paolo Corbellini, Claudio Ghislanzoni e Luisella Ciceri (Fratelli d’Italia)

You Might Also Like

No Comments

    Leave a Reply