Copertina

Como Acqua si conferma una realtà in crescita: il bilancio 2021 si chiude con un valore della produzione pari a 67 milioni di euro

Il Presidente e Ad Enrico Pezzoli: “Investimenti sul territorio in costante incremento”

L’Assemblea dei soci di Como Acqua è tornata a riunirsi, giovedì 28 aprile 2022, presso il salone di Villa Gallia, location che già in passato ha fatto da scenario ad alcuni momenti importanti per l’utility comasca.

Il bilancio d’esercizio chiuso al 31 dicembre 2021, terzo anno di attività per Como Acqua, è stato approvato all’unanimità. 

Un bilancio in positivo che evidenzia la forte crescita della Società, Gestore Unico del Servizio Idrico Integrato della Provincia di Como, in tutti gli ambiti: economico, gestionale e occupazionale.

Ecco alcuni dati:

  • Valore della produzione pari a 63,5 milioni di euro, con un aumento del 33,1% rispetto all’anno precedente;
  • Ebitda pari a 9 milioni di euro con un incremento del 19,7% (7,5 milioni di euro al 31 dicembre 2020);
  • Utile netto pari a 2,1 milioni di euro in aumento del 5,9% (2 milioni di euro al 31 dicembre 2020);
  • Investimenti pari a 23,1 milioni di euro in aumento del 151,7% (9,2 milioni di euro al 31 dicembre 2020);
  • Servizio acquedotto gestito in 131 Comuni, servizi fognatura e depurazione gestiti in 135 Comuni; 
  • Incremento del personale di 53 unità, con una crescita del 25% rispetto al 31 dicembre 2020.

Il 2021, come si evince dai dati, è stato un anno importante per Como Acqua, durante il quale sono stati raggiunti risultati significativi. Tutto ciò nonostante le conseguenze derivate dalla crisi pandemica a cui si sono aggiunte le attuali tensioni geopolitiche e i rincari sempre più consistenti che stanno colpendo soprattutto il comparto energetico.

“Como Acqua si conferma solida e in grado di affrontare il futuro prossimo, senza tradire gli impegni presi, nonostante il protrarsi delle difficoltà socioeconomiche – commenta il Presidente e Ad della Società, Enrico Pezzoli -. Vogliamo continuare a crescere, motivati dai risultati raggiunti e consolidati nel 2021, guardando al futuro con serenità e determinazione per raggiungere gli obiettivi prefissati”.

Como Acqua si presenta oggi come una realtà sempre più strutturata e proiettata a confermare il trend positivo di crescita e che mira a valorizzare il territorio dove opera.

Gli investimenti sul territorio hanno avuto un incremento esponenziale, passando dai circa 5 milioni di euro del primo bilancio (2019) a quasi il doppio nell’anno seguente, fino a raggiungere i 23 milioni del 2021 e che cresceranno a più di 30 milioni nel 2022”, sottolinea il Presidente e Ad, Pezzoli.

Tra le principali azioni di investimento rientrano quelle relative alle tecnologie sostenibili.

“Abbiamo un ambizioso Piano Green, sviluppato per il quinquennio 2022-2026 e finalizzato a ridurre sensibilmente l’impatto ambientale, i consumi e i costi energetici attraverso, anche, l’abbattimento della quantità di fanghi conferiti a terzi e l’incremento dell’autoproduzione di energia da fonte rinnovabile – prosegue Pezzoli -. Durante questo anno abbiamo rielaborato la nostra attività attraverso una rivisitazione profonda dei processi aziendali. Abbiamo aggiornato il Piano Industriale, incrementato l’impegno della Società nel potenziamento e nel rafforzamento della rete e attuato un cambio di paradigma in favore della digitalizzazione, integrando i nuovi processi digitali con la relazione umana con l’utente che resta un valore imprescindibile”. 

Risultati positivi raggiunti grazie alle competenze e alla professionalità dei collaboratori di Como Acqua, pronti ad affrontare le prossime sfide con un approccio moderno, guardando con occhio attento ai cambiamenti del mercato e alle opportunità da poter cogliere.

“Per gli eccellenti risultati raggiunti ringrazio i collaboratori della Società, i soci, i vari enti, le autorità e tutti i componenti del Consiglio di Amministrazione, del Collegio Sindacale e della Commissione per il Controllo Analogo: l’impegno profuso in termini di risorse ed energie è frutto di un lavoro condiviso. Ci attendono nuove sfide che vogliamo vincere perché il servizio che mettiamo a disposizione degli utenti possa essere sempre migliore”, conclude il Presidente e Ad di Como Acqua, Enrico Pezzoli.

You Might Also Like

No Comments

    Leave a Reply