Redazionali

E’ mancato Angelo Porta, il “ragioniere” del boom erbese

E’ mancato nella notte il Ragionier Angelo Porta, figura di spicco della città per quasi 50 anni.

Figlio di una storica famiglia erbese, suo padre era titolare del “mulino” che stava in via Mazzini, aveva fondato negli anni ’60 il proprio studio di “Ragioniere” (come si diceva una volta).

Con il suo aspetto bonario e cordiale e la risolutezza che derivava dalla propria professionalità e competenza contribuì al fiorire di tante aziende e  artigiani sia in città che nel territorio.

Cattolico praticante è sempre stato molto attivo nella vita della Parrocchia e il suo impegno nell’ambito sociale lo ha portato a fondare l’associazione “Cuore in Erba” con la quale ha divulgato la conoscenza della prevenzione delle malattie del cuore combattendo i principali fattori di rischio. Ha fatto parte della Fondazione “Famiglia comasca” ed è stato anche membro del Consiglio d’Amministrazione dell’allora Cassa di Risparmio dell’Alta Brianza, oggi Bcc Brianza e Laghi.

Con la scomparsa del Ragionier Angelo Porta, classe 1938, se ne va un altro testimone di un periodo particolarmente prolifico e attivo di Erba.

 

You Might Also Like

No Comments

    Leave a Reply