Lifestyle

Il Concerto del 1° Maggio

Quest’anno non è stato organizzato per ovvi motivi; rimedia il Dieci giusto con Dieci pezzi a tema e non.

Skiantos: una vita spesa a skivar la fresa

L’unica band che conta per risolvere un dubbio in vista della ripartenza del 4 maggio: Shjould I Stay or Should I Go THE CHLASH

Non perdiamo il ritmo sul palco Dandy Warhols, Bohemian like you

Dopo lo svago ritorniamo ai temi del lavoro con un’accoppiata straordinaria: Jeff Beck e ZZ Top che rivisitano un classico di Tennessee Ernie Ford sixteen tons

Se al concerto del primo maggio manca un riferimento alle sonorità balcanche non è un vero concerto del Primo Maggio a voi Leningrad Cowboys| Machine Gun Blues

Ora un gruppo ingaggiato solo per poter far dire a qualcuno: “Al primo maggio suonano solo i teppisti dei centri sociali”: Mano Negra, Soledad.

Una canzone scanzonata per riappacificare gli animi, un classico gradito a tutti: Tainted Love sul palco The Living End

Serve qualcosa per coinvolgere anche il pubblico che frequena i rave party: The Comet is coming, Summon the fire

Quasi dimenticavamo manca il gruppo che abbia nella sua line-up anche una bella ragazza: Miracle worker cantano i Superheavy

Ultimi ospiti, comincia la fase di decompressione. Ci rivediamo con il prossimo concerto del primo maggio il prossimo anno. A voi The Black Keys: Lonely Boy,

You Might Also Like

1 Comment

  • Avatar
    Reply
    Mel man
    1 Maggio, 2020 at 12:59

    Se la montagna non va da Maometto, Sarà lui a recarsi alla montagna. 👏👏👏👏👏

Leave a Reply