Copertina Locali & Serate

Il Festival della Luce “online”

La VII Edizione del Festival della Luce Lake Como, promosso dalla Fondazione Alessandro Volta, si terrà fino al 20 giugno in modalità online.

Il tema trainante di questa edizione sarà “Il Sole”. La scelta è stata proposta per numerosi motivi: affinità, complementarità e contrasto rispetto al tema “La Luna” della precedente edizione; concomitanza con l’atteso minimo di attività solare a partire dal 2020 – previsto dalla NASA – con effetti sul clima e condizioni favorevoli per l’invio di sonde spaziali verso il Sole; proclamazione, sotto l’egida dell’ONU, del 2020 come Anno Internazionale della salute delle piante. Inoltre, il Sole e i suoi effetti sono in stretta relazione a questioni di importanza globale, tra cui la fame, la povertà, la sicurezza alimentare e le minacce all’ambiente e allo sviluppo.

“Lo scorso anno il tema del festival era la luna, quest’anno il sole – afferma Luca Levrini, Presidente di Fondazione Alessandro Volta -. Tale scelta evoca infinite suggestioni. Sole non solo come potente risorsa naturale, ma anche come ispirazione infinita per artisti e poeti. Il sole sembra essere l’elemento più adatto per coniugare arte e scienza, emozioni e razionalità, per sviluppare dibattiti e temi in un Festival che potrà disvelare la nostra doppia natura, quella di uomini materiali ma anche spirituali. Quest’anno il Festival verrà necessariamente proposto in modalità streaming, con audio e video sia nella sua forma più attuale in internet sia avvalendoci di quelli che si potrebbero definire i precursori della comunicazione digitale, radio e televisione. La scelta si è resa ovviamente necessaria per l’impossibilità di ritrovarsi in teatri, sale e musei. Avvalersi di cultura digitale non credo che sminuirà i temi o impedirà di trasmettere contenuti e suggestioni. Mancherà certamente la condivisione umana dell’evento, tuttavia ci si arricchirà della possibilità di offrire il Festival della Luce a tutti, ovunque ed in ogni momento, nell’ambizione di dare ad ognuno l’emozione e la cultura della scienza come elemento fondamentale e non ancillare della vita”.

Il Festival è realizzato con il Patrocinio del Comune di Como e della Regione Lombardia, sotto l’egida dell’UNESCO e la collaborazione del Comitato Scientifico del Festival della Luce Lake Como.

Dal 7 al 20 giugno, tutti i giorni alle 18.30, si entrerà nel vivo del Festival con i video – disponibili sui canali social di Fondazione Alessandro Volta – dei contributi di scienziati e uomini di cultura che parleranno del Sole nell’antichità, delle fonti energetiche rinnovabili, dell’energia da fusione, della meteorologia, di astrofisica, della biodiversità e delle emergenze sociali legate ai cambiamenti climatici e di tanto altro.

Il 21 giugno, giorno del solstizio d’estate, alle ore 21.00, il Festival della Luce culminerà con la trasmissione speciale in onda su Espansione TV, in prima serata, promossa da Fondazione Alessandro Volta e intitolata “Festival della Luce 2020 – Streaming edition”. La trasmissione ospiterà alcuni celebri scienziati, professori universitari e noti divulgatori scientifici che interverranno intorno al tema principale del Festival, ovvero “Il Sole”, che sarà declinato attraverso l’arte, la meteorologia e i cambiamenti climatici, la fotografia e l’astrofisica.

La trasmissione si aprirà con un video emozionale, prodotto da Studio Antimateria, sul tema del Sole nell’arte attraverso l’animazione di opere di grandi pittori come il celeberrimo Van Gogh. Tra gli ospiti in studio ci saranno il meteorologo e climatologo Andrea Giuliacci e il divulgatore scientifico e conduttore Alessandro Cecchi Paone. Collegati on line ci regaleranno la loro testimonianza il Premio Nobel Michel Mayor e il fotografo dei più maestosi ghiacciai del mondo Fabiano Ventura. Inoltre, saranno inseriti due servizi in esterna. La trasmissione si chiuderà con un video sull’aurora australe prodotto dai ragazzi del Liceo scientifico artigianale di Cometa Formazione coadiuvati dai loro insegnanti.

www.fondazionealessandrovolta.it

You Might Also Like

No Comments

    Leave a Reply