2&4 ruote Lifestyle Shopping

Il sidecar secondo deus ex machina

DEUS EX MACHINA è un marchio nato in Australia specializzato in motociclette, biciclette e tavole da surf. Mondi all’apparenza lontani ma accomunati da creatività e abilità costruttiva tipica di un laboratorio artigiano e da un’immancabile passione per la creazione di opere uniche, sempre originali.

 

Il sidecar D-Side è il terzo “figlio” del progetto Yard Build, nato in collaborazione con Yamaha. È un’idea nata per caso, dopo aver visto una moto con carrozzina in una fiera di Madrid, ed aver provato l’irresistibile impulso di avere una Deus a 3 ruote.
Dall’idea alla realtà il passo è poi stato ben breve, e il merito va alla voglia di creare moto di continuo ed al solido rapporto con Yamaha, che permette di dare sfogo alle idee, e di farlo su basi sempre incredibili.


Questa volta è toccato alla XV950, una custom dal motore tutta coppia e dalle linee piacevoli ma fin troppo classiche. Base perfetta insomma per innovare e sperimentare, che è poi l’essenza della filosofia Deus.
Sono stati aggiunti, con l’idea di togliere peso, complessità, materiali poco nobili e nel farlo Deus si è ispirata alla Drover’s Pop, nata sulla base della mitica SR, e moto tra le più rappresentative del Deus “surf and bike” style il cui risultato è qui nelle foto.

In breve, ecco l’elenco delle modifiche:
– Sistema sidecar completo con ruota da 19″ e porta surf integrato.
– Serbatoio aluminio
– Parafanghi in aluminio
– Telaietto posteriore fatto su misura e imbullonato
– Sella su misura ricoperta in Alcantara nautico
– Scarico Sc-Project for Deus completo di tipo “TwoCone”
– Filtro conico realizzato in alluminio a mano.
– Freni anteriori Discacciati con pinza a 6 pistoni
– Pneumatici Firestone Deluxe
– Verniciatura a mano by Kaos Design
– Sedile Vinatage da corsa per il carrozzino
– Strumentazione Motogadget Speedometer
– Manubrio MX con riser dedicati
– Un sacco di altre modifiche piccole e grandi!

email bikes@it.deuscustoms.com

 http://deuscustoms.com/cafes/milan/

You Might Also Like

1 Comment

  • Avatar
    Reply
    Enrico Baresi
    21 Aprile, 2020 at 12:38

    Più moto meno auto.

Leave a Reply