Erba Turismo

In Lombardia non c’è il mare, ma…

“ll mare l’abbiamo avuto anche noi a Milano, tutto cosparso. Nel suo bell’ondeggìo che esso c’ha dentro esso andava da Porta Lodovica a via Farini. Via Torino tutta uno scoglio… che c’è ancora adesso il pesce in via Spadari. Poi sono arrivati i tedeschi e hanno spaccato su tutto. C’è ancora l’Idroscalo e c’è ancora la gente abbronzata adesso.” Cochi e Renato si consolavano così per la mancanza del mare a Milano negli anni settanta, e oggi, a 50 anni di distanza torna in auge quella mancanza…

E’ successo un piccolo miracolo dell’estate 2020, quella del Covid per intenderci, quella del turismo di prossimità, del ‘io resto a casa’ e delle mascherine: In Lombardia non c’è il mare ma… un Gruppo Facebook, nato a Erba, dall’intuizione di Betty Aquaro, insegnante e persona attiva nella promozione della città di Erba e soprattutto della sua frazione: Crevenna. Indispettita dal sentir notizie di lombardi rifiutati dalle località marine per le vacanze, ha cominciato a postare sul proprio profilo alcune foto di località lombarde dove poter ‘pucciarsi’ in acqua o prendere il fresco, commentando sempre con l’incipit: “In Lombardia non c’è il mare, ma…”. Il successo di questi post ha portato Betty, su consiglio dell’amica Linda (Zafaro), a formare un gruppo Facebook che raccogliesse idee di turismo di prossimità, di belle località senza uscire dai confini della regione. Detto fatto, un successo che in sole due settimane è arrivato già a quota 10.000 iscritti che hanno postato migliaia di foto, video, idee e itinerari per godersi la Lombardia. Senza polemiche, senza volgarità, senza competizione, ma solo la voglia di suggerire, scambiarsi idee e di vantarsi delle bellezze locali, siano esse un lago, un fiume, un monte o un piatto di gorgonzola.

Non un gruppo ‘padano’ e nemmeno un gruppo ‘razzista’, solo un gruppo che aiuta a conoscere meglio il proprio territorio, che suggerisce gite a chi vuole conoscere posti nuovi, vicini, interessanti. Idee utili magari per chi ha consumato tutte le ferie per il Covid, chi ha subito un calo di entrate economiche per il Covid o per chi ha paura di viaggiare all’estero per il Covid.

Il progetto del gruppo ideato da Betty è di promuovere l’immenso patrimonio naturale, paesaggistico e culturale della Lombardia con un semplice passaparola tra ‘amici’ di un gruppo Facebook, anche nella speranza di aiutare a risollevare una Regione ferita dalla pandemia.

E voi, vi siete iscritti?

You Might Also Like

No Comments

    Leave a Reply