Copertina

Joan Peter Sloan is dead.

Non mi piace fare i ‘coccodrilli,’ ovvero gli articoli di commemorazione per la scomparsa di una persona nota. Su Il Dieci capita, è capitato, di dare l’annuncio della dipartita di alcuni personaggi noti a cui la città ha voluto bene o ne ha semplicemente riconosciuto qualità umane o lavorative, è notizia, si deve dare.

Oggi però la notizia, su un giornale come Il Dieci, si poteva anche non dare: “Joan Peter Sloan? Chi l’è? Mai vist’!” Ma sono solito riconoscere un omaggio a chi mi ha dato qualcosa, a chi mi ha insegnato qualcosa e, anche se il mio inglese è pseudoscolastico, la pronuncia di alcune lettere me l’ha chiarita solo lui con questo video che trovate in fondo. E lo ho mostrato tempo fa ai miei figli che (almeno uno dei due) ancora utilizza questi piccoli consigli quando parla in inglese.

Aveva 51 anni, è morto a Menfi (e non Menphis) era arrivato in Italia nel 1990, cantante, attore teatrale e scrittore di libri, è diventato uno dei volti più amati di Zelig. Le sue lezioni di inglese sono diventate un cult per molte persone che lo seguivano.

Grazie a questo attore/comico/insegnante che grazie al suo amore per gli italiani ci ha lasciato, almeno a noi, una acca aspirata come si deve. E comunque dopo questo video anche voi non poterete più dire che non ci avete capito un acca!

Reep.

You Might Also Like

No Comments

    Leave a Reply