Shopping

l’Importanza degli infissi

Nella maggior parte delle abitazioni si hanno ancora dei serramenti vecchi ed obsoleti prevalentemente in legno, ferro, o a volte in alluminio di vecchia generazione. Questo porta a sprechi energetici, ben visibili in bolletta: se i serramenti non sono performanti, in inverno bisognerà mantenere alto il riscaldamento della casa per compensare alle numerose perdite di calore, mentre d’estate sarà probabilmente necessario un condizionatore per raffrescare al meglio gli spazi della casa. Un altro discomfort dato dai serramenti obsoleti è che non riescono a mitigare i rumori dall’esterno, cosa che di notte può disturbare il sonno o che di giorno può costringere ad alzare di molto il volume di radio o televisore per sentire chiaramente i suoni.

L’evoluzione termoacustica dei serramenti di ultima generazione permette sia di ridurre i consumi energetici, risparmiando sulla bolletta, sia di poter chiudere fuori casa i rumori e gli schiamazzi a tutte le ore. Il mercato dei serramenti attualmente offre una serie molto vasta di tipologie e manufatti.

Per chi desidera un serramento pratico che necessiti di poca manutenzione ad un ottimo rapporto qualità prezzo, può trovare tutte queste caratteristiche nel PVC. È possibile trovarlo in svariati colori, dal bianco all’effetto legno con svariate finiture, o ancora è possibile pensare ad un serramento bicolore per chi deve rispettare l’estetica condominiale all’esterno, ma desidera un altro tipo di finitura all’interno.

Per gli amanti del legno, sono possibili più soluzioni, grazie all’utilizzo di nuove vernici che garantiscono una maggior resistenza alle intemperie e grazie alla possibilità di avere serramenti all’interno in legno e all’esterno di un diverso materiale, come ad esempio in alluminio effetto legno. Anche l’alluminio, infatti, ha subito una rivoluzione termica ed estetica, grazie al telaio a taglio termico, avendo ora ottime performance e la possibilità di scegliere tra una gamma di colori tinta RAL o l’effetto legno.

Se si cerca un serramento molto snello ed elegante, ma al tempo stesso robusto e duraturo nel tempo, vi è la possibilità di avere la struttura portante in fibra di vetro ed una personalizzazione dei materiali da usare all’interno -per esempio, in legno- e all’esterno -per esempio, in alluminio. La fibra in vetro permette di ridurre gli spessori, garantendo un’ottima efficienza.

I nuovi serramenti hanno un telaio cosiddetto a taglio termico che “taglia” il flusso di calore dall’ambiente interno a quello esterno o viceversa, dove le performance sono garantite dal rispetto di normative date.

La legge di bilancio 2019 (legge n.145 del 30 dicembre 2018) ha prorogato al 31 dicembre 2019, nella misura del 65%, la detrazione fiscale (dall’Irpef e dall’Ires) per gli interventi di riqualificazione energetica degli edifici, senza modificare le novità introdotte dalla precedente legge di bilancio. Tra queste: la riduzione al 50% della percentuale di detrazione per le spese relative all’acquisto e alla posa in opera di finestre comprensive di infissi e delle schermature solari.

L’Agenzia nazionale per le nuove tecnologie, l’energia e lo sviluppo economico sostenibile (ENEA) effettua controlli, sia documentali che attraverso sopralluoghi, per verificare la sussistenza delle condizioni necessarie per usufruire delle detrazioni fiscali. Il decreto 11 maggio 2018 ha definito le procedure e le modalità di esecuzione di questi controlli.

GIUSTINO INFISSI | https://www.giustinoinfissi.com/ |  EMAIL info@giustinoinfissi.it | TELEFONO: 031 3334127

You Might Also Like

No Comments

    Leave a Reply