Erba Elezioni 2022

l’Onorevole Braga sostiene la corsa di Giorgio Berna

Annunci

Incontriamo l’onorevole Chiara Braga del PD, membro della commissione ambiente della Camera, dopo l’incontro a Sala Isacchi di Ca’ Prina con Giorgio Berna sul tema della tutela e della valorizzazione del nostro territorio.

Come le è parso il dibattito?

Molto interessante, con relatori preparati e competenti. Si sente che sono persone che non fanno teoria ma conoscono bene la loro terra e i suoi problemi. Hanno parlato della Riserva naturale della Vale Bova, del Pian d’Erba, dei boschi e delle aree agricole con proposte concrete. Ghioni poi ha spiegato la questione del passaggio a livello in modo che più chiaro non si può.

Perché ritiene che Giorgio Berna possa essere un buon sindaco per Erba?

Perché è una persona seria, un amministratore preparato da una lunga esperienza, con i piedi per terra e con un’idea di futuro aperta alle innovazioni. Non fa proclami roboanti ma ha bene in testa che cosa può fare il Comune nei limiti delle sue possibilità e competenze. Tra l’altro come amministratore della Azienda Servizi Municipali Erbesi ha ben presenti i problemi delle risorse idriche e dei servizi pubblici in generale.

Che cosa può fare il Comune pe l’ambiente?

Siamo in una situazione energetica difficile. So che Berna ha chiaro che i Comuni devono fare molto nel campo del risparmio energetico, a partire dagli edifici pubblici, ma anche aiutando l’iniziativa privata e favorendo la creazione di comunità energetiche. Erba ha un patrimonio agricolo, idrico e boschivo che va innanzitutto curato con n manutenzione costante e valorizzato, evitando ulteriore consumo di suolo.

Con quali risorse?

Le risorse ci saranno. I Comuni devono prepararsi con progetti e una struttura amministrativa pronta a cogliere le occasioni. Molti Comuni, compresa Erba, hanno già perso opportunità. Tante occasioni sono state tralasciate. Giorgio Berna, con la sua esperienza di organizzatore pragmatico degli uffici, potrà preparare Erba a partecipare ai bandi e ottenere finanziamenti.

Lei avrà girato diversi Comuni, a partire da Como, in occasione di queste elezioni. Si ha l’impressione di un certo disinteresse da parte dei cittadini. E’ d’accordo?

E’ vero. Si avverte una certa distanza. E’ anche vero però che quando il sindaco proposto è vicino alla sua gente, con candidati consiglieri non improvvisati che già da tempo si prendono cura del loro territorio e dei suoi abitanti allora le distanze si riducono. Giorgio Berna e le sue due liste hanno queste caratteristiche. So che hanno fatto una campagna elettorale appassionante e seria. Auguro loro il successo che meritano. Che tutta Erba merita.

Annunci

You Might Also Like

No Comments

    Leave a Reply