Redazionali

L’UNESCO riconosce ‘Como Città Creativa’

Il riconoscimento con cui l’UNESCO ha inserito Como nella rete mondiale delle città creative è il coronamento di un lavoro di squadra che ha visto impegnati gli amministratori ad ogni livello, dal territorio a Roma.

“Personalmente” aggiunge il Deputato comasco Eugenio Zoffili, “sono orgoglioso di aver supportato la candidatura, richiedendo un’audizione ad hoc in Commissione Affari Esteri e comunitari congiunta alla Commissione Cultura della Camera dei Deputati per il Sindaco Mario Landriscina, il Professor Luca Levrini Presidente della Fondazione Alessandro Volta e il Dottor Stefano Vitali Presidente del Comitato Como & Seta al fine di sensibilizzare il Parlamento e tutte le forze politiche sulla grande opportunità di questo riconoscimento”.

L’impegno, adesso, dovrà focalizzarsi sulla messa a sistema di questa preziosa occasione per portare più lavoro e più risorse a Como. “Per questo, ho immediatamente invitato il Sottosegretario alla Cultura Lucia Borgonzoni” afferma Zoffili “affinché organizzi un tavolo di lavoro con il Sindaco Landriscina per coordinare insieme le prossime iniziative”.

You Might Also Like

No Comments

    Leave a Reply