Copertina

Presentato il Festival delle emozioni

L’idea del Festival delle Emozioni è nata nell’autunno 2020, quando siamo ripiombati nel tunnel della paura per la pandemia. Il periodo di incertezza e indebolimento sociale, economico e educativo, ha visto i giovani in sofferenza e bisognosi di ritrovarsi in presenza, ricucendo i legami interpersonali, ma anche il mondo adulto in grande sofferenza

Annunci

Da queste premesse è nato il Festival delle Emozioni, una kermesse che consenta la creatività dei racconti dei vissuti di bambini, ragazzi e adulti. E’ infatti fondamentale, per tutti i componenti della società, potersi identificare nella cooperazione al benessere delle relazioni in cui sono implicati, a partire da quelle familiari, accettando il paradosso che il benessere del singolo non può derivare da una logica individualista, bensì da una strategia cooperativa, in una logica di CURA.

Diventa perciò sempre più importante prestare attenzione alle modalità con cui le famiglie, non solo erbesi, affrontano le transizioni. I passaggi, sia che essi siano innescati da eventi positivi come una nascita od un matrimonio, o negativi, come una malattia, una morte od una pandemia, danno luogo ad un periodo iniziale di disorganizzazione.

Anche quest’anno è quindi più che mai urgente riattivare relazioni e costruire legami in un contesto di prestigio e culturalmente rilevante, in modo che i nostri giovani possano sentirsi ascoltati dalla comunità, riappropriarsi degli spazi pubblici ed essere coinvolti nella costruzione del bene comune.

E’ per questo motivo che Familiarmente Noi Onlus propone

la 2^ edizione del Festival dal 15 al 25 settembre, in diversi luoghi strategici di Erba, convinti che partecipare ad Alleanze di scopo come quella sottoscritta a marzo 2021 sia una palestra per disegnare nuove progettualità a prova di futuro.

 

 

Annunci

You Might Also Like

No Comments

    Leave a Reply