Erba

Ciao mamma, vado a scuola

Tanta voglia di normalità e sorrisi questa mattina per gli alunni delle scuole dell’infanzia, primaria e secondaria di primo grado della città di Erba, tornati sui banchi di scuola per l’inizio del nuovo anno scolastico.

L’afflusso nei vari istituti della città è avvenuto senza problemi e in modo ordinato, tutte le regole anti-Covid sono state scrupolosamente rispettate da alunni, genitori e corpo docente. Da parte di tutti, solo qualche isolata eccezione, c’è stata la dimostrazione di comportamenti responsabili e di massima collaborazione. I bambini e i ragazzi hanno potuto finalmente tornare a scuola e rivedere i compagni, riprendere una normalità fatta di apprendimento e socializzazione, binomio fondamentale della formazione di ogni individuo.

La Direzione Didattica, l’Ufficio Lavori Pubblici e l’Ufficio Istruzione già da mesi hanno lavorato per mettere a punto tutte le misure di sicurezza necessarie per un rientro a scuola in totale sicurezza.

La Senatrice Erica Rivolta, Vice-Sindaco di Erba e responsabile per l’Istruzione stamane ha fatto un giro di ricognizione nelle scuole Puecher, Battisti, Buccinigo e Crevenna e spiega che questa prima settimana dovrà essere considerata un test per affinare le procedure e renderle ancora più efficaci, ma si dichiara soddisfatta per questa ripartenza. “Ringrazio tutte le persone che si sono attivate in fase preparatoria, – afferma l’assessore Rivolta – ma anche i genitori e i docenti che, con spirito collaborativo hanno cooperato per far sì che la scuola torni ad essere operativa. Sono molto contenta di vedere nei bimbi la gioia di ritornare nelle aule con i compagni”.

You Might Also Like

No Comments

    Leave a Reply