Erba

Erba, riaprono i parchi ma non il Majnoni

Con la nuova ordinanza n. 21 del 7 maggio il Sindaco di Erba Veronica Airoldi ha disposto la parziale riapertura dei parchi e dei giardini e delle aree verdi comunali.

Viene così parzialmente revocato il capo secondo dell’ordinanza sindacale n. 20/2020 con il quale era stata disposta la proroga – sino alla cessazione delle esigenze emergenziali delle proprie ordinanze n. 12 e n. 18/2020 che avevano disposto la chiusura dei parchi, giardini e aree verdi comunali, dotati di servizio di apertura e chiusura.

Viene confermata la chiusura del Parco comunale Majnoni sino alla ultimazione dei lavori di ampliamento dell’impianto di illuminazione programmati da parte della Comunità Montana, di prossimo avvio.

Viene pertanto ordinata, fatta eccezione per il Parco Majnoni, la riapertura dei parchi, giardini e aree verdi comunali a determinate condizioni, vediamo quali: resta vietato l’utilizzo delle aree giochi collocate all’interno degli ambiti che vengono riaperti, sarà cura del Servizio Patrimonio-Lavori Pubblici adottare le cautele necessarie a precluderne fisicamente l’accesso.

L’ attività motoria all’interno dei parchi potrà essere svolta solo individualmente, oppure con un

accompagnatore nel caso di minori o persone non completamente autosufficienti, sempre nel rispetto della distanza di sicurezza dalle altre persone, pari ad almeno due metri, se si tratta di attività sportiva, o di un metro, se si tratta di semplice attività motoria.

Resta vietato lo svolgimento di attività ludica o ricreativa all’aperto e comunque di qualsiasi assembramento di persone.

You Might Also Like

No Comments

    Leave a Reply